BDSM 101: Alla scoperta della sottomissione SDC.com

This post is also available in: Nederlands English (Engels)

BDSM 101: Alla scoperta della sottomissione SDC.com

Da giovane sub, la mia vita è stata elettrizzata da molti momenti emozionanti che esplorano il mondo BDSM. Dichiararmi sottomessa non è stato un compito facile, dato che sono una persona tendenzialmente dominante. Come potrebbe questo avere senso? Quali sono i parametri tra rispetto o mancanza di rispetto? Essere sottomessi vale come essere una donna potente? Voglio condividere con te la mia primissima esperienza BDSM – sebbene leggera, ha acceso il mio fuoco.

Come nient’altro al mondo

Ricordo ancora la prima volta che un partner mi ha dominato. In molti modi, tutte le nostre interazioni comportano che qualcuno domini l’altro. Nel mio caso, un partner mi aveva chiesto di tirarmi i capelli mentre mi penetrava da dietro. All’inizio, ricordo di aver pensato, sarebbe irriverente per me? Per le donne? Mi è piaciuto farmi tirare i capelli così leggermente, temendamente, da farmi male. Da quel primo richiamo, c’è stato qualcosa che è venuto sul mio corpo dove ho appena … rilasciato. Gli ho chiesto di tirare più forte, e ancora più forte, lui che ha fatto il check-in con me e si è assicurato che stessi bene. Una delle poche volte nella mia vita ho sentito il mio corpo rilassarsi su se stesso, lasciando che il mio partner prendesse il controllo: mi sono sottomessa completamente al mio partner. Bene, ora so che nessun atto di sottomissione è irrispettoso se non fatto senza volerlo.

Ai tempi, non sapevo che questo semplice atto sarebbe stato considerato parte del BDSM, o qualsiasi forma di dominio e sottomissione. Quel colpo di un capello si trasformò rapidamente in altri atti, come le sculacciate, il contenimento di mani e piedi e un gioco di soffocamento leggero. Non solo mi sentivo bene con il mio corpo, ma era psicologicamente elettrizzante. Non so se gli atti mi hanno scatenato, o guardare il mio partner prendere il pieno controllo di me completamente. Abbiamo rapidamente iniziato a integrare la sottomissione attraverso questioni psicologiche: prendiamo ad esempio “chi è la mia troia”, “sei mia”, “fai come dico io”.

Quindi … come fa tutto questo ad avere un senso?

Cosa c’è di così ironico di questa situazione? Bene, è che sono la persona più in controllo e dominante di tutti i tempi nella mia normale vita quotidiana. Se dovessi tentare una di queste cose su di me al di fuori di un incontro sessuale consensuale … Mi farei picchiare fino a piangere. Allora come mai io – una donna di carattere – posso innamorarmi così tanto di essere sessualmente … il contrario?

La sessualità di per sé è uno strumento molto potente. Uno strumento di piacere, uno strumento di rilascio – e BDSM è quello strumento di guarigione per molte persone : un grande aiuto nel superare traumi, blocchi, ecc. Ho esattamente quello che stai pensando: Julieta, come si trova la guarigione in mancanza di controllo? Essere colpito, dominato, legato, discusso, ecc.?

E l’opposto

Qui è dove molti hanno sbagliato tutto. Essere sottomessi significa che sei effettivamente quello con il maggior controllo. Si arriva a decidere ciò che accade a voi. Puoi decidere i confini in atto per la tua sicurezza fisica e mentale. Hai il controllo dell’esperienza e hai la possibilità di interromperla in qualsiasi momento. Come dominante, ti vengono dati i poteri per esercitare il controllo sotto la guida curata e i confini del tuo sottomesso. Ti stai fidando e ti è permesso di recitare atti, fisicamente ed emotivamente, che possono farti sentire potente, nutriente e incredibilmente stimolante.

La mia esperienza personale è venuto giù per il controllo e la fiducia. Mi piace un partner più aggressivo e maschile che può davvero avere il pieno controllo di me e del mio corpo. Essere sottomesso, o “perdere il controllo” secondo i miei termini, mi fa sentire eccitante perché, nella mia vita, devo sempre avere il controllo. Non lascio che la gente mi manchi di rispetto e sono sempre al potere di ciò che mi accade. È stata quella dolce liberazione che ho menzionato prima: quella sensazione di poter arrendermi al mio partner ed essere in uno stato di gioco o brivido psicologico. Cosa mi farà il mio partner? Cosa mi diranno? Se il mio partner dice qualcosa di irrispettoso (entro i miei confini) perché questo mi eccita? Bene, questo porta alla fiducia. Mi entusiasma perché mi fido del mio partner quando mi sottometto a loro, sapendo che hanno a cuore i miei migliori interessi.

Un perfetto equilibrio

Attraverso i miei umili inizi come sottomessa, ho imparato molto su me stessa. Ho imparato che la sottomissione non solo mi aiuta a rilassarmi, ma mi equilibra come essere umano. Mentre sono così abituata a vivere in una posizione di potere, posso tranquillamente fare un passo indietro e lasciare che qualcuno mi trascini via. Mentre sono sottomesso, sono ancora incredibilmente in controllo e potente. Sebbene l’invio all’interno dello spazio BDSM potrebbe non essere adatto a tutti, è una strada fantastica da esplorare !

https://www.sdc.com/it/kink/bdsm/bdsm-101-alla-scoperta-della-sottomissione/

Laat een reactie achter

Uw e-mailadres wordt niet weergegeven. Verplichte velden worden middels * weergegeven